Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2012

grissini di zucca

Ingredienti

Per la pasta brisè:

  • 250 gr di farina
  • 150 gr di burro freddo
  • 80 gr di acqua freddissima
  • pizzico di sale
  • 1 uovo per spennellare

Per il ripieno:

  • 100 gr di zucca
  • pecorino a scaglie q.b.
  • olio
  • sale
  • paprika dolce q.b.

Lavorare velocemente la farina, il burro, l’acqua e il pizzico di sale su piano da lavoro (se avete la possibilità vi conviene impastare con un’ impastatrice) fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Lasciare riposare in frigo per 30 minuti circa.

Dividere poi la pasta in 2 e stenderla con uno spessore di circa 3 mm cercando di formare un quadrato. Spargere un filo d’olio su una sfoglia, la zucca tagliata a scaglie, sale, la paprika e il pecorino grattugiato. Sovrapporre poi l’altro quadrato e con l’aiuto del mattarello, schiacciare le 2 sfoglie. Tagliare poi per il lungo delle strisce di circa 1 cm, attorcigliare, adagiare i grissini così ottenuti su una teglia rivestita con carta da forno, spennellare con l’uovo sbattuto e infornare per circa 10 minuti a 180°.

Annunci

Read Full Post »

 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di bulgur
  • 6 zucchine
  • 10 foglioline di basilico
  • 30 gr di nocciole
  • 10 pinoli
  • 1 aglio
  • olio
  • una noce di burro
  • parmigiano grattugiato

Cuocere il bulgur in abbondante acqua salata per 10/12 minuti. Una volta cotto e scolato aggiungere una noce di burro e lasciare insaporire.

In una padella far soffriggere l’olio con un aglio schiacciato, aggiungere le zucchine tagliate a pezzetti, far cuocere a fiamma moderata per 10 minuti circa. A fine cottura, togliere l’aglio e mettere all’interno di un mixer le zucchine, il parmigiano grattugiato, le nocciole, i pinoli e le foglioline di basilico. Frullare il tutto, aggiustare di sale e usare il composto per condire il vostro bulgur.

Per servirlo ho tagliato le zucchine a fiammifero, infarinate e fritte. Ottime per dare quel carattere in più. Spero vi piaccia.

Read Full Post »

Focaccia di zucca

 

Ingredienti

  • 200 gr di farina bianca
  • 300 gr di manitoba
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo
  • 80 gr di burro ammorbidito
  • 200 gr di zucca cotta  e frullata
  • 100 ml di latte tiepido
  • 1 pizzico di sale

Per decorare

  • 100 gr di zucca cotta  e frullata
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di zucchero a velo

Setacciare le farine e aggiungere il lievito. Fare un buco e versarvi lo zucchero, vanillina, l’uovo, il burro e la polpa di zucca. Amalgamare il tutto con l’aiuto di una forchetta aggiungendo un pò alla volta il latte e il sale.

Lavorare l’impasto su un piano da lavoro. Lasciare lievitare coperto da un canovaccio umido per 60 minuti circa, fino a raddoppiare.

Schiacciare poi l’impasto in una teglia imburrata e infarinata e lasciare lievitare per altri 30 minuti. Infornare 10/12 minuti a 200°.

Per decorare: mettere in un pentolino la zucca cotta e frullata con lo zucchero a velo e mezzo bicchiere d’acqua. A fiamma moderata aspettare che arrivi quasi a bollore, si formerà così una sorta di glassa che metterete sulla focaccia. Per accompagnare, far sciogliere il cioccolato con un pò di latte.

 

 

Read Full Post »

 

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr di petto di tacchino
  • latte q.b.
  • semi di sesamo
  • semi di zucca
  • pan grattato
  • farina q.b.
  • sale q.b.
  • parmigiano grattugiato
  • paprika dolce
  • un uovo intero
  • 2 albumi
  • olio di arachide per la frittura

Tagliare il petto di tacchino a pezzetti e lasciarlo in ammollo nel latte per circa 30 minuti. Asciugare il tacchino con della carta. Sbattere in un piatto l’ albume e immergervi una parte dei bocconcini e impanare poi nei semi di sesamo. Lasciare riposare per qualche minuto.

Nel frattempo fare lo stesso procedimento per l’impanatura con  i semi di zucca che vi consiglio di tritare prima.

In un altro piatto mettere il pan grattato con il parmigiano e un cucchiaino di paprika, mescolare e impanare i restanti bocconcini di tacchino che avrete prima ripassato nella farina e poi nell’uovo intero salato. anche in questo caso lasciar riposare per qualche minuto prima di cuocerli.

Vi conviene friggere in 3 pentolini diversi, altrimenti c’è il rischio che i semi di zucca e di sesamo “persi” possano bruciare e rovinarvi la frittura. Quindi portare a temperatura l’olio, immergere i vostri bocconcini e cuocere per circa 7/8 minuti a fiamma moderata.

Per accompagnare: 100 gr di yogurt greco, un cucchiaio di miele. Mescolare il tutto e servire.

 

Read Full Post »

Ideale come aperitivo o anche come secondo. Da accompagnare con delle salse a base di yogurt.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 melanzane tonde grandi
  • 50 gr di provola affumicata
  • parmigiano grattugiato
  • 2 fette di pan carré
  • 1 uovo
  • latte q.b.
  • sale q.b.
  • 3/4 foglie di basilico
  • olio di arachide per la frittura
  • pan grattato per l’ impanatura

Dopo aver lavato le melanzane, tagliarle a metà per il lungo. Effettuare dei tagli all’interno della melanzana come a formare un reticolato, adagiarle poi su una teglia rivestita con della carta da forno e infornare per 30 minuti circa a 180°. Sfornare, lasciare raffreddare e, con l’aiuto di un cucchiaio, estrarre la polpa delle melanzane, strizzarla e metterla in un colino in modo che possa perdere il liquido in eccesso.

Raffreddata la polpa, metterla in una ciotola, aggiungere l’uovo, il parmigiano grattugiato, il pan carré ammollato nel latte e strizzato, la provola grattugiata, il sale e il basilico tagliato a pezzetti. Amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto piuttosto compatto, nel caso in cui rimanga un pò più morbido potete aggiungere del pan grattato.

Formare poi delle polpette e impanarle nel  pan grattato. Lasciar riposare le polpette per 30 minuti circa prima di cuocerle.

In un pentolino mettere l’olio di arachide (da coprire le polpette), portare a temperatura e immergervi le polpette, lasciar cuocere 5/6 minuti a fiamma moderata.

Read Full Post »

Tagliatelle al caffè

Ingredienti per 4 persone

Per le tagliatelle:

  • 4 uova
  • 400 gr semola rimacinata
  • 4 cucchiaini di caffè solubile

Per il condimento

  • 4/5 zucchine
  • 2 scalogni
  • e.v.o.
  • sale q.b.

Per la crema di formaggio

  • parmigiano grattugiato
  • 70 gr di fontal
  • 2 cucchiai di mascarpone
  • 2 cucchiai di philadelphia
  • 1 tazzina di latte

Unire la farina con il caffè solubile, disporla a fontana su un piano di lavoro, aggiungere le uova e cominciare ad amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciarlo riposare per 30 minuti circa poi stenderlo in una sfoglia sottile e ricavarne delle tagliatelle (potete utilizzare anche la macchina per la pasta).

In una padella far soffriggere lo scalogno con l’olio per qualche minuto. Aggiungere le zucchine tagliate a pezzetti e lasciarle cuocere a fiamma vivace per 10 minuti circa in modo da farle rimanere consistenti. Una volta cotte salarle.

Per la crema di formaggio: mettere in pentolino il latte, farlo riscaldare, aggiungere poi il fontal tagliato a pezzetti e farlo sciogliere. In ultimo incorporare il mascarpone, la philadelphia e il parmigiano.

Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata e condire con le zucchine accompagnate con la crema di formaggio.

Read Full Post »

Rotolo con mele e uvetta

Ingredienti per il rotolo

  • 150 gr di farina autolievitante
  • 150 gr di zucchero
  • 4 uova
  • pizzico di sale
  • buccia grattugiata di un limone

Per il ripieno

  • 4/5 mele golden
  • 30 gr di uvetta
  • una noce di burro
  • limone
  • scaglie di mandorla
  • 4/5 cucchiai zucchero di canna
  • un cucchiaio di rhum

Per la bagna

  • 1 mela
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 50 gr di zucchero

Tagliare le mele a pezzetti, lasciarle macerare con il succo di limone e lo zucchero di canna. Mettere l’uvetta a bagno nel rhum.

Intanto lavorare lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto cremoso. Incorporare  poco alla volta la farina, amalgamare il tutto e in fine aggiungere la buccia del limone. Foderare una teglia con della carta da forno e versavi il composto e livellarlo con una spatola. Infornare a 200° per 10 minuti circa. Una volta cotto stendere il rotolo su un canovaccio umido e arrotolarlo ancora caldo e lasciarlo raffreddare.

In una padella sciogliere il burro e versare le mele con il succo di macerazione, cuocere a fiamma vivace per 7/8 minuti. Aggiungere poi l’uvetta strizzata e il rhum.

Per la bagna:

Far bollire l’acqua con lo zucchero, aggiungere la mela grattugiata e lasciare che si addensi leggermente.

Stendere il rotolo su della carta da forno pulita  e spennellarlo con la bagna. Versare poi il composto di mele ormai raffreddato, arrotolare di nuovo aiutandovi con la carta. Chiuderlo a “caramella” e farlo riposare per 2/3 ore fuori frigo.

Servirlo con dello zucchero a velo. Volendo accompagnatelo con della crema pasticcera.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: