Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Secondi piatti e contorni’ Category

Come già detto in precedenza, per chi ci conosce bene, la nostra Daniela, alias “frittellina”, adora le patate preparate in tutti i modi possibili e immaginabili e uno dei modi in cui predilige le sue patate e sottolineo SUE (nessuno deve toccargliele…!!!) è proprio questo…le vecchie, adorabili e intramontabili crocchette di patate. Approfittando di questa giornata di relax ho deciso di farle questa sorpresa per cena…secondo me sarà mooolto contenta…

Crocchette di patate

 

Ingredienti per 30 crocchette circa

  • 1 kg di patate a pasta gialla
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • pepe nero q.b.
  • pangrattato
  • sale q.b.
  • galbanino q.b.
  • olio di arachide per la frittura

Immergere, in una pentola, dopo averle lavate, ancora con la buccia, le patate in abbondante acqua fredda fino a coprirle. Portare a bollore l’acqua e farle cuocere per circa 20 minuti (il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle patate). Una volta cotte schiacciare subito le patate, lasciarle raffreddare bene in modo da poterle lavorare meglio e far si che non si disfino durante la frittura.

Una volta raffreddate le patate, aggiungere le uova, il parmigiano, il sale e una manciata di pepe. Amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Prendere una cucchiaiata di composto, posizionare centralmente un pezzetto di galbanino (se preferite va bene anche del fiordilatte o anche un altro formaggio filante) e dare una forma cilindrica. Ripassare le crocchette nel pangrattato. Riscaldare abbondante olio di arachide in un pentolino non molto grande, cuocere al massimo 4 crocchette per volta in modo da non fare abbassare la temperatura dell’olio. Quando le crocchette saranno bene dorate su tutta la superficie, toglierle con la schiumarola e appoggiarle in un piatto foderato con carta assorbente.

Servire le crocchette ancora calde.

 

Read Full Post »

Anche questa giornata infinita è giunta al termine… Fortuna che questa sera c’era la mamma che ci ha fatto trovare la cena già pronta. GRAZIEEEE!! Ha preparato per noi un persico buonissimo pieno di patate (per la gioia di Daniela..patate sempre e comunque…).

Peccato possiate gustarla solo con gli occhi… Vi consiglio vivamente di provarla.

Persico con patate

 

Ingredienti per 4 persone

  • 700 gr di persico
  • 500 gr di patate
  • erbe di provenza (origano, rosmarino, timo, basilico, santoreggia)
  • 10 pomodorini pachino
  • 10 olive nere denocciolate
  • e.v.o.
  • sale

Pelare le patate e tagliarle a fettine di circa 3 mm; metterle in una pirofila con un filo d’olio, sale e una manciata di erbe, mescolare bene e stendere poi le patate sul fondo della pirofila. Tagliare il persico a pezzi, lavarlo e asciugarlo con carta assorbente, adagiarlo poi sul letto di patate. Aggiungere i pomodorini tagliati a metà, le olive denocciolate, un’altra spolverata di erbe, ancora un filo d’olio e un pizzico di sale. Coprire la pirofila con carta argentata e infornare a 190° circa per almeno 30 minuti. Dopo 20 minuti continuare la cottura togliendo la carta argentata.

Read Full Post »

Ieri sera a cena eravamo solo noi, le tre donne di casa…quindi ci sembrava quasi doveroso cucinare qualcosa di adatto e soprattutto leggero per la prova costume sempre più vicina… Ho preparato questi calamari buonissimi, prima volta che li riempio con le zucchine…

Calamari ripieni con zucchine

 

Ingredienti per 3 persone

  • 500 gr circa di calamari (10 calamari)
  • 2 zucchine 
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • un uovo
  • 4 cucchiai di pane grattugiato
  • prezzemolo q.b.
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • sale
  • e.v.o.

Pulire i calamari, tenere da parte i ciuffi e tagliarli a pezzetti piccolissimi insieme ad un calamaro. Pelare mezza zucchina e tagliare anche questa a pezzi molto piccoli. Mettere l’olio in una padella e far cuocere per 2 minuti circa la zucchina, il calamaro e i ciuffi tagliati, sfumare con il vino bianco, salare e lasciare raffreddare. Sbattere l’uovo in una ciotola, aggiungere il pane grattugiato, il prezzemolo e un pizzico di sale, mescolare bene e aggiungere anche la zucchina e il calamaro ripassati in padella. 

Con l’aiuto di una sac a poche riempire i calamari con il composto, richiuderli con uno stuzzicadenti. Nella stessa padella usata in precedenza,  rimettere un filo d’olio, saltare le restanti zucchine tagliate a quadrotti, aggiungere i calamari, mezzo bicchiere d’acqua e il concentrato di pomodoro. Lasciar cuocere per circa 10 minuti. 

Read Full Post »

Siiiii…oggi pic-nic! Il tempo non è bellissimo ma nulla ci scoraggia…

Abbiamo pensato a qualcosa di veloce e appetitoso da preparare, cercando di evitare i soliti panini! Ecco a voi la nostra idea…

Vol-au-vent con asparagi

 

Ingredienti per circa 10 vol-au-vent

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 300 gr di asparagi
  • 2 uova + un tuorlo
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • e.v.o.
  • sale
  • pepe

Ricavare dal rotolo di pasta sfoglia dei cerchi di circa 5 cm di diametro e su metà dei cerchi praticare un foro centrale di circa 3 cm. Sovrapporre i 2 cerchi (pieno sotto, bucato sopra), spennellare con un tuorlo sbattuto la superficie e infornare a 180° circa per 5/6 minuti. Fare raffreddare.

Pulire e lessare gli asparagi, tagliarli poi a pezzetti e farli saltare in una padella con olio e lo scalogno tritato. Aggiungere poi le 2 uova sbattute con un pizzico di sale, pepe e il parmigiano. Continuare a mescolare in modo da ottenere delle uova strapazzate. Fare raffreddare e riempire in ultimo i vostri vol-au-vent.

Read Full Post »

Siamo ritornateeeeeee… Ripresa a pieno ritmo la nostra vita dopo la nostra vacanza pa-zze-sca…

Vi proponiamo il nostro carpaccio di polpo. Ci sembrava l’ideale per questi primi giorni di sole dopo un periodo, per i nostri gusti, troppo uggioso.

Vi assicuriamo.. è semplicissimo da preparare…

Carpaccio di polipo

 

Ingredienti

  • 1,2 circa di polpo 
  • sale
  • e.v.o.
  • prezzemolo

Lessare il polpo in acqua bollente, leggermente salata per almeno 40 minuti. Munirvi di una bottiglia di plastica tonda, privata della metà superiore, praticare dei fori sul fondo e 4 tagli in verticale sull’estremità superiore della vostra metà bottiglia.

Scolare il polpo e ancora tiepido tagliare tutti i tentacoli e dividere la testa in 4 parti. Cominciare ad inserire i tentacoli nella bottiglia disponendoli a spirale, mantenendo la parte finale del tentacolo internamente e la testa. Pressare bene sul fondo aiutandovi, volendo, anche con un batticarne. Finito di inserire il polpo, richiudere utilizzando i lembi che avete precedentemente tagliato. schiacciare bene e avvolgere con pellicola trasparente la bottiglia lasciando libero il fondo. Tenere in frigo per almeno 24 ore. Al momento di servirlo, tagliare la bottiglia, otterrete così un pezzo unico compatto da affettare. Servire con un filo d’olio, prezzemolo, sale e se preferite anche del limone.

Read Full Post »

Siamo ritornate alla nostra normalità. Casa libera da rumori, frenesia e soprattutto dallo zio (ti vogliamo bene). Quindi, dopo le fatiche pasquali (e non intendiamo solo gastronomiche), abbiamo voluto riproporre 2 dei nostri ingredienti preferiti con una variante light adatta a rimetterci in forma ma comunque gustosa…

Tortini di melanzane e tacchino

 

Ingredienti per 4 persone

  • 2 melanzane lunghe
  • 200 gr di tacchino
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • farina di mais q.b.
  • qualche fogliolina di basilico
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • e.v.o.
  • spicchio d’aglio
  • sale

Dopo aver lavato le melanzane, tagliare delle strisce spesse un paio di millimetri per il  lungo. Cuocerle su una piastra calda da ambo i lati. In una padella a parte mettere un filo d’olio con un aglio schiacciato, far insaporire e aggiungere poi il tacchino tagliato a pezzetti piccoli, passato nella farina di mais. Far rosolare, mettere poi il concentrato con l’aggiunta di 1/2 tazzina di acqua per aiutarvi a scioglierlo. Far cuocere per circa 5 minuti. Lasciare raffreddare. Metterlo poi in una ciotola, aggiungere il basilico, il sale e il parmigiano.

Foderare degli stampini, precedentemente oleati, con le melanzane, riempirli con il tacchino, richiuderli con la melanzana e infornare a 200° per circa 10 minuti.

 

Read Full Post »

Oggi vi proponiamo una variante delle fantastiche, mitiche, sublimi, sempre adatte POLPETTE…!! Le adoriamo!! che siano di verdure, di carne, di legumi…buone buone buone…

Questa volta le abbiamo arricchite con un ripieno goloso. Eccole, pronte per essere divorate!!

Polpette con il cuore filante

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gr di carne macinata di vitello
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 fette di pane in cassetta (ammollato nel latte)
  • 2 cucchiaini di paprika dolce
  • 1 tuorlo
  • sale
  • 4 fettine di galbanino (o anche scamorza)
  • olio di semi di arachide per la frittura

Mettere la carne in un recipiente, ammollare le fette di pane in un pò di latte, strizzarle e aggiungerle alla carne. Mettere poi il parmigiano, il tuorlo, il sale e la paprika. Amalgamare bene tutti gli ingredienti. Tagliare il galbanino a quadrotti, formare delle polpette mettendo un pezzetto di formaggio.

Mettere in una padella abbondante olio di semi per la frittura e cominciare a friggere le polpette per circa 5/6 minuti a fiamma moderata.

Mangiare calde calde… Mmmm… buonissime

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: