Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘pane’

Ci è stata fatta, più di una volta, la richiesta di una ricetta light, e comunque gustosa, per “prepararsi” all’arrivo dell’estate.  Questo sandwich rappresenta un pò quel desiderio del vorrei ma non posso, ma potete!! Light light light…

Sandwich...salutista

 

Ingredienti per 2 sandwiches

  • 6 fette di pane di segale
  • 2 fette di tacchino
  • 1 melanzana globosa
  • paprika dolce
  • sale q.b.
  • e.v.o.
  • olio di semi di arachide

Prima cosa da fare lavare e tagliare le melanzane a rondelle alte 7/8 mm. Spennellare con olio di semi entrambi i lati delle vostre fette. Riscaldare una piastra e cuocere 2/3 minuti per parte.

In un recipiente fare insaporire il tacchino con un filo d’olio d’oliva, un pizzico di sale e la paprika. Lasciare riposare per qualche minuto. Cuocere poi il tacchino su una piastra ben calda.

A questo punto tostare il pane e comporre il vostro super sandwich salutista: fetta di pane, melanzana, tacchino e poi ancora fetta di pane, melanzana e tacchino e…

Sandwich...salutista.

Annunci

Read Full Post »

Lievito madre

E’ un pò di giorni che sto seguendo questo “bambino”… Lo seguo, lo vedo maturare, attenta che cresca nei migliori dei modi… Si perché il lievito madre è un pò così..una creatura da seguire. Sono contenta perché mi è riuscito bene..e non tollerando molto i lieviti è un pò un toccasana sia per le pizze che per il pane. E’ un procedimento un pò lungo ma che da tante soddisfazioni.

Lievito madre

 

Ingredienti

  • 200 gr di farina macinata a pietra
  • 100 gr di acqua

Impastare la farina con l’acqua fino ad ottenere una consistenza omogenea. Dare all’impasto la forma di una palla e farlo riposare in un contenitore, coperto con pellicola per alimenti e in un luogo riparato, a una temperatura ambiente di 22/24° per 72 ore o finché non avvenga la fermentazione. Il tempo di fermentazione dipende dalla qualità del tipo di farina utilizzata e dalla temperatura dell’ambiente. Procedere poi con il primo rinfresco (da fare la sera): prelevare 100 gr dall’impasto fermentato, impastarlo con 200 gr di farina e 100 gr di acqua. Lasciare riposare per 24 ore.

Fare un rinfresco al giorno per altre 4 volte con le stesse modalità.

Dal sesto giorno fare un rinfresco ogni 12 ore. Continuare con questi rinfreschi fino a che il lievito non giunge a giusta maturazione, o fino a che non sentirete più un odore acido; il lievito dovrà triplicare il proprio volume in 4 ore a una temperatura di 28° circa.

A questo punto il nostro lievito è pronto per preparare il pane. Per 1 kg di impasto basteranno 200 gr di lievito: il restante andrà rinfrescato con pari quantità di farina e il 40/50% di acqua. Da questo momento il lievito va conservato in frigo a 4/5° in un contenitore ermetico fino alla successiva panificazione.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: