Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘prezzemolo’

Questa volta mi sono voluta cimentare in una tagliatella, almeno per me, alternativa. Ho preso spunto da uno dei tanti programmi che mi piace guardare di tanto in tanto in TV e ho trovato come occasione per il mio esperimento una cena tra amici.

Per fortuna è andata molto bene…sia la cena e soprattutto la riuscita del mio primo piatto.

Visto la particolarità della pasta stessa, ho preferito utilizzare un condimento semplice anche per poter assaporare meglio il gusto della tagliatella. Ed ecco il risultato…

Tagliatelle al prezzemolo

 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di farina 0
  • 4 uova
  • 50 gr di foglie di prezzemolo fresco
  • un cucchiaio di bicarbonato
  • uno spicchio d’aglio
  • sale
  • e.v.o.

Far bollire in un pentolino dell’acqua, arrivata all’ebollizione, aggiungere il cucchiaio di bicarbonato e il prezzemolo precedente lavato e lasciarlo in acqua per circa 30 secondi in modo che si ammorbidisca (ho aggiunto il bicarbonato per evitare che il prezzemolo perda l’intensità del suo colore). Scolare il prezzemolo e asciugarlo su della carta assorbente. Mettere in un mixer la farina con il prezzemolo sbollentato, frullare il tutto. Mettere la farina così ottenuta su di un piano da lavoro, formare la “solita” fontana, aggiungere centralmente le 4 uova e cominciare ad amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciare riposare la pasta per 30 minuti circa coperta con della carta trasparente.

Stendere la pasta (in questo caso ho usato il mattarello perché volevo ottenere una tagliatella un pò più spessa e porosa) in una sfoglia abbastanza sottile e ricavarne delle tagliatelle.

Per il nostro condimento: mettere in una padella dell’olio extra vergine d’oliva (ne servirà un pò in più visto che sarà il nostro unico condimento) con uno spicchio d’aglio schiacciato e lasciarlo insaporire per qualche minuto a fiamma moderata. Nel frattempo cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolarle direttamente nella padella con il nostro condimento. Servire calde calde…

Semplice, veloce ma secondo me molto ad effetto…

Read Full Post »

L’estate sembra proprio che non voglia arrivare…pioggia, pioggia e ancora pioggia. Ma la voglia di sole e caldo cresce sempre di più, un pò come la voglia di mangiare qualcosa di fresco ed estivo e quindi vi proponiamo un nostro antipastino adatto alle prime serate calde d’estate…

Terrina di patate, olive nere e pomodori

 

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di patate
  • 10 olive nere denocciolate
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 pomodori San Marzano
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di e.v.o.
  • una noce di burro
  • sale

Tagliare a dadini i pomodori privati dei semi e condirli con 2 cucchiai di olio, sale e l’aglio tagliato finemente.

Mettere in infusione il prezzemolo in 2 cucchiai di olio e lasciare insaporire.

Bollire le patate con la buccia. A cottura ultimata, lasciatele intiepidire, pelarle e ridurle a purea. Aggiungere le olive nere denocciolate tagliate grossolanamente, la noce di burro e un pizzico di sale. Sistemare il tutto in un coppapasta cilindrico, pressare bene e lasciare in frigo per almeno 30 minuti.

Al momento di servire aggiungere la dadolata di pomodori precedentemente conditi e l’olio profumato al prezzemolo.

 

 

Read Full Post »

Siamo ritornateeeeeee… Ripresa a pieno ritmo la nostra vita dopo la nostra vacanza pa-zze-sca…

Vi proponiamo il nostro carpaccio di polpo. Ci sembrava l’ideale per questi primi giorni di sole dopo un periodo, per i nostri gusti, troppo uggioso.

Vi assicuriamo.. è semplicissimo da preparare…

Carpaccio di polipo

 

Ingredienti

  • 1,2 circa di polpo 
  • sale
  • e.v.o.
  • prezzemolo

Lessare il polpo in acqua bollente, leggermente salata per almeno 40 minuti. Munirvi di una bottiglia di plastica tonda, privata della metà superiore, praticare dei fori sul fondo e 4 tagli in verticale sull’estremità superiore della vostra metà bottiglia.

Scolare il polpo e ancora tiepido tagliare tutti i tentacoli e dividere la testa in 4 parti. Cominciare ad inserire i tentacoli nella bottiglia disponendoli a spirale, mantenendo la parte finale del tentacolo internamente e la testa. Pressare bene sul fondo aiutandovi, volendo, anche con un batticarne. Finito di inserire il polpo, richiudere utilizzando i lembi che avete precedentemente tagliato. schiacciare bene e avvolgere con pellicola trasparente la bottiglia lasciando libero il fondo. Tenere in frigo per almeno 24 ore. Al momento di servirlo, tagliare la bottiglia, otterrete così un pezzo unico compatto da affettare. Servire con un filo d’olio, prezzemolo, sale e se preferite anche del limone.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: